Il corso di Alta Formazione per Addetti Import-Export

 

Avviso importante:

Il Consiglio di Dipartimento del mese di Ottobre 2016 ha deliberato di poter accettare  domande di adesione al Corso di Alta Formazione per Addetti Import Export, II edizione, fuori termine con la sola modalità di frequenza ON LINE ON DEMAND. Per l'anno 2016 il form di adesione e di conseguenza le iscrizioni saranno possibili solo fino al 10/12 compreso. Le iscrizioni saranno riaperte all'inizio del 2017.

Le lezioni ed il materiale potranno essere visualizzati per 12 mesi dalla data di adesione.

Pertanto gli interessati potranno iscriversi seguendo la procedura ordinaria (compilazione del form di adesione on line selezionando la modalità "streaming") e versando la relativa quota di partecipazione.

 

COSTI DI ISCRIZIONE:

Studenti laureandi o neolaureati, persone prive di occupazione (con certificato di iscrizione al Centro per l'Impiego):  

€ 450,00 (IVA esente)

Professionisti e  dipendenti di aziende:

€ 750,00 (IVA esente)

MODALITA' DI PAGAMENTO:

BONIFICO BANCARIO

Beneficiario: DIPARTIMENTO di GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI dell’Università del Piemonte Orientale.

Causale: DIGSP – CAFIE 2016+ cognome iscritto

 

Se disposto da ENTI PUBBLICI sul  CONTO DI TESORERIA N. 158384
Se disposto da PRIVATI (aziende o persone fisiche diverse da Enti pubblici)
 IBAN : IT 87 O 05696 10000 000010005X04 -  BANCA POPOLARE DI SONDRIO

 

Il test finale di apprendimento potrà essere sostenuto presso l'Università del Piemonte Orientale in una delle sessioni di esame ordinarie o concordando con il responsabile del corso, prof. Vito Rubino, la data.

Per eventuali informazioni al riguardo è possibile contattare il prof. VITO RUBINO direttamente via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il corso di Alta Formazione per Addetti Import-Export

L’attuale congiuntura economica ha mostrato la fondamentale importanza per l’economia nazionale delle attività economiche transnazionali: le imprese maggiormente “internazionalizzate” hanno subito meno delle altre le difficoltà del mercato, e mostrano segni di straordinaria vitalità imprenditoriale.

L’elevata competitività di queste aziende si coniuga, in molti casi, con l’eccellenza delle tradizioni produttive italiane, dando vita al fenomeno del “made in Italy” nel Mondo.

La provincia di Alessandria è famosa per l’eccellenza nel settore orafo, e, più in generale, del “value”, grazie alla tradizione valenzana ed al fondamentale distretto costruito attorno ad essa. Al contempo il Piemonte è una delle regioni italiane a maggiore vocazione produttiva nell'ambito alimentare, elemento trainante della nostra economia nel Mondo, specialmente dopo Expo.

Il Corso di Alta Formazione per Addetti Import-Export vuole essere una occasione di collegamento fra l’Università, con il suo know-how, e le imprese maggiormente internazionalizzate, realizzando al contempo una serie di obiettivi:

  • Consentire agli studenti neolaureati in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia, Lettere etc. di acquisire le conoscenze tecniche necessarie a delineare il proprio curriculum e partecipare alle selezioni di personale per gli uffici import-export;

  • Offrire agli addetti già inseriti in queste strutture nonché ai professionisti del settore (Avvocati, Commercialisti, Doganalisti etc.) una occasione di incontro e confronto con i docenti esperti degli Enti pubblici coinvolti nelle operazioni doganali, i doganalisti, gli spedizionieri e gli imprenditori che si alterneranno per tenere le lezioni.

Si realizzerà, così, quell’auspicabile incontro fra know-how pratico e conoscenze scientifiche che garantirà diversi livelli di apprendimento esaltando le potenzialità didattiche del Corso.

 

LA STRUTTURA DEL CORSO

Il Corso è suddiviso in 4 moduli:

Modulo INTRODUTTIVO:

è finalizzato ad offrire una panoramica economico-giuridica del commercio internazionale, nonché a fornire i rudimenti delle conoscenze giuridiche di base: fonti ed organizzazioni internazionali in materia di commercio, fonti nazionali, rapporto fra ordinamenti e funzionamento dei rapporti commerciali internazionali.

MODULO I: PROFILI GENERALI DI DIRITTO DOGANALE:

In questo modulo vengono approfonditi gli aspetti generali del diritto doganale, gli Enti coinvolti e la struttura delle operazioni doganali per gli scambi commerciali internazionali. Vengono inoltre analizzate le principali problematiche che l’operatore dell’import-export affronta nella pratica quotidiana sia dell’importazione di prodotti, che della esportazione.

MODULO II: FISCALITA’ E PAGAMENTI INTERNAZIONALI:

Il modulo è dedicato all’approfondimento delle tematiche della fiscalità internazionale (regime IVA, doppie imposizioni, accertamenti e mezzi di impugnazione) nonché agli strumenti di pagamento nelle transazioni commerciali internazionali.

MODULO VERTICALE: I SETTORI DEL VALUE E DEL FOOD:

Questo modulo, di carattere conclusivo, ha lo scopo di presentare lo specifico settore del “value”, eccellenza della provincia di Alessandria per definizione, e del food, campioni del "Made in Italy".

Attraverso l’expertise della FERRARI SPEDIZIONI, azienda leader nel settore delle spedizioni internazionali di preziosi, la testimonianza di manager d’impresa e doganalisti, funzionari del Ministero della Salute e le presentazioni di autorevoli esperti della materia, gli studenti avranno la possibilità di entrare in contatto con il mondo delle produzioni orafe di alta gamma, e, più in generale, del “value” esteso a tutto il comparto del “luxury”, nonché delle produzioni alimentari.

Per quanti fossero specificamente interessati a quest'ultimo settore, il Corso potrà essere abbinato alla frequenza del Corso di Alta Formazione in Legislazione Alimentare, che si svolgerà in contemporanea (info su http://cafla.unipmn.it).

Vai al PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL CORSO

  


 
AVVISO PER LA DIDATTICA
 
Atteso l'elevato tasso tecnico della materia, la durata ridotta del Corso e la natura promiscua dell'uditorio (professionisti/esperti/studenti neolaureati) si suggerisce a chi non possieda già una specifica competenza nell'attività di import-export di iniziare a studiare la materia in proprio mediante l'uso di un manuale che fornisca le informazioni di base.
Il Corso adotta quale testo base il seguente: 
Sara Armella, "Diritto doganale" - Casa editrice EGEA - ISBN: 9788823834569 
Il manuale può essere acquistato tramite librerie o direttamente mediante l'e-shopping sul sito dell'editore. 

 

Vai a:

Programma del corso

Regole del corso

Docenti

Contatti